Asterisk 1.6… presto una nuova guida online!!

Ultimamente mi sono ritrovato a giocherellare con il mitico centralino VoIP ASTERISK e devo dire che dall’ultima volta che l’ho utilizzato (vedi articolo qui su oculus.it) è cambiato tanto, ma talmente tanto che la precedente guida che si trova online non è praticamente più utilizzabile con le nuove versioni.

(altro…)

Puppy Asterisk

Asterisk ricompilato per Puppy Linux by Oculus.it

Il VoIP, ovvero la telefonia via internet, sta prendendo sempre più campo e anche in ambito aziendale o casalingo e’ possibile implementare un centralino telefonico con questa tecnologia.

Grazie a numerose offerte vantaggiosissime si può riuscire a telefonare in tutto il mondo a prezzi bassissimi e in alcuni casi anche gratis.

Il centralino Asterisk permette di connettere softphones (telefoni software) o telefoni VoIP alla rete internet e di programmare uno o più providers in uscita e una serie praticamente infinita di interni ai quali dare o meno la possibilità di ricevere chiamate o di effettuarle. Per la programmazione del centralino si rimanda alla sua documentazione ufficiale sul sito: www.asterisk.org (http://www.asterisk.org).

Descrizione

Il pacchetto Asterisk by Oculus.it contiene il programma e i files di configurazione già adattati ad un uso normale del prodotto.

Il programma installato è il seguente:

  • Asterisk 1.40

Dopo l’installazione del file asterisk.pet sono necessarie alcune operazioni da effettuare manualmente tramite finestra di terminale. Le istruzioni sono presenti nella cartella /root/my-documents/webalizer-documentazione/post-installazione.txt oppure in questa pagina.

Download

Per scaricare la prima versione (ancora in fase di test) CLIKKA QUI (http://www.oculus.it/PET/asterisk.pet) – 9.951.170 bytes

Documentazione

POST INSTALLAZIONE

La versione installata presenta già la configurazione per una linea in uscita (disattivata) e due interni.

Queste impostazioni sono modificabili grazie al file

/etc/asterisk/sip.conf

Per attivare la linea in uscita basta togliere il commento alle seguenti righe:

register = numerotelefono:pass:numerotelefono@provider/numerotelefono

bindaddr = 10.0.2.15                     ;numero_di_ip_del_server_asterisk
externip = 10.0.2.15                     ;numero_di_ip_pubblico
localnet = 10.0.2.0/255.255.255.0        ;numero_interno_rete

[numerotelefono]
type=friend
nat=yes
username=numerotelefono
fromuser=numerotelefono
fromdomain=provider
secret=password
host=provider
qualify=yes

Modificare in base ai dati che il proprio provider fornisce le varie parti.

Sempre nel file /etc/asterisk/sip.conf è possibile modificare o aggiungere interni. Fare riferimento alla guida ufficiale di asterisk o al tutorial di www.oculus.it.

AVVIO AUTOMATICO AL BOOT

Se questo sistema dovesse essere utilizzato realmente per un server intranet o internet che sia è anche necessario dotarlo di autoavvio al boot. Questo per evitare di dover avviare i vari servizi ogni volta che si spegne e si accende il computer.

Sempre con l’editor preferito modificare il file /etc/rc.d/rc.local e aggiungere le seguenti righe:

 /usr/sbin/asterisk

Per rendere effettive tutte le modifiche effettuate è necessario riavviare Puppy Linux!!

Per testare il funzionamento di ASTERISK è possibile connettersi in modalità terminale al server con il comando:

asterisk -r

oppure scaricare un softphone gratuito (SJPhone per esempio) e configurarlo per connettersi ad uno degli utenti precedentemente creati.

Per una panoramica dei softphone disponibili gratuitamente e per sapere come configurarli vedi la pagina:

Asterisk SOFTPHONE

Nella sezione dedicata a SjPhone viene spiegato come configurare il numero di interno 401 con la relativa password e casella vocale. I dati sono giusti se non è stata modificata la configurazione del file sip.conf dato in esempio.

Licenza e responsabilità

I software presenti nel pacchetto sono stati rilasciati con le relative licenze che possono essere lette sui rispettivi siti ufficiali. Oculus.it non si assume alcun tipo di responsabilità ne’ morale ne’ materiale riguardo l’uso dei files .PET che l’utente decide liberamente di scaricare ed utilizzare sul proprio computer. Nessun compenso è dovuto al responsabile di oculus.it per il materiale scaricato.