Serviio Media Server

Serviio Media Server è un altro software open source, scritto in Java, che permette la condivisione nella propria rete locale di Video, Immagini e Musica. Abbiamo già trattato altri programmi di questo tipo ma Serviio ha una particolarità in più che lo rende veramente speciale.

Oltre al server, che naturalmente può girare tranquillamente nel nostro Ubuntu, esiste una bellissima applicazione per Android che ne permette il controllo: la configurazione del server si fa praticamente tramite terminale mobile oppure tramite interfaccia grafica già compresa nel pacchetto direttamente sul nostro Ubuntu.

Prima di tutto scarichiamo dal sito Oracle la versione di Java JRE che vada bene per la nostra distribuzione e salviamola nella nostra cartella home.

Ora possiamo scompattarla con il comando:

tar zxvf  jre-versione-linux-i586.tar.gz

Per comodità io ho anche modificato il nome della cartella creata con il comando:

mv jre-versione-linux-i586.tar.gz java

Ora vanno configurate le variabili di ambiente in modo tale da far riconoscere al sistema la nostra installazione di java. Per fare questo editare i seguenti files inserendo i valori come di seguito sostituendo, naturalmente, la parola utente con il vostro nome utente sulla macchina linux.

/etc/environment

JAVA_HOME=/home/utente/java/bin/
CLASSPATH=.:$CLASSPATH:$JAVA_HOME/lib

/home/utente/.bashrc

JAVA_HOME=/home/utente/java
export JAVA_HOME
PATH=$PATH:$JAVA_HOME/bin
export PATH

Ora è tutto pronto finalmente per far funzionare il server… basta scaricare l’ultima release del software dal sito ufficiale di serviio e scompattarlo sempre nella propria home. Anche in questo caso, per comodità, ho rinominato la cartella con il comando:

mv serviio-versione serviio

Per eseguire il server dare semplicemente il comando:

./serviio/bin/serviio.sh

Se tutto è andato liscio potrete già trovare il server Serviio disponibile sul vostro apparecchio DLNA compatibile.

Da un altro terminale è possibile lanciare la console di configurazione con il comando:

./serviio/bin/serviio-console.sh

oppure utilizzare dal terminale Android il programma Serviidroid scaricabile sempre gratuitamente dal PlayStore Android.

Per automatizzare l’avvio all’accensione del pc ho creato il file /etc/init/serviio.conf con i diritti di superutente ed ho aggiunto questo contenuto:

    # serviio - DLNA Server
    #

    description     "Serviio DLNA server"

    env ROOT_DIR=/home/utente/serviio
    env USER=utente
    env SERVIIO_HOME=/home/utente/serviio
    env JAVA_HOME=/home/utente/java 
    env JVM_OPTIONS="-Xmx384M -Djava.net.preferIPv4Stack=true 
 -Djava.awt.headless=true -Dderby.system.home=$SERVIIO_HOME/library 
 -Dserviio.home=$SERVIIO_HOME"
    env LOGPATH=/home/utente/serviio/log
    env LOGFILE="$LOGPATH/startup.log"
    env SERVIIO_CLASS_PATH="$SERVIIO_HOME/lib/serviio.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/derby.jar:$SERVIIO_HOME/lib/jcs.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/concurrent.jar:$SERVIIO_HOME/lib/freemarker.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/httpcore.jar:$SERVIIO_HOME/lib/jaudiotagger.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/jul-to-slf4j.jar:$SERVIIO_HOME/lib/jcl-over-slf4j.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/log4j.jar:$SERVIIO_HOME/lib/sanselan.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/slf4j-api.jar:$SERVIIO_HOME/lib/slf4j-log4j12.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/org.restlet.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/org.restlet.ext.xstream.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/xstream.jar:$SERVIIO_HOME/lib/rome.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/rome-modules.jar:$SERVIIO_HOME/lib/jdom.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/groovy-all.jar:$SERVIIO_HOME/lib/winp.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/org.restlet.ext.gson.jar:
 $SERVIIO_HOME/lib/gson.jar:$SERVIIO_HOME/config" 
    kill timeout 10

    start on filesystem

    stop on runlevel [016]

    pre-start script
        mkdir -p $LOGPATH
        chown $USER:users $LOGPATH
    end script

    pre-stop script
         exec su -c  "$JAVA_HOME/bin/java $JVM_OPTIONS 
 -classpath $SERVIIO_CLASS_PATH  
 org.serviio.MediaServer -stop > $LOGFILE 2>&1" $USER    
    end script

    script
        exec su -c  "$JAVA_HOME/bin/java $JVM_OPTIONS 
 -classpath $SERVIIO_CLASS_PATH  
 org.serviio.MediaServer > $LOGFILE 2>&1" $USER
    end script

Ricordarsi di modificare la parola utente con il proprio nome. Il testo scritto in rosso deve essere messo tutto su una riga!! Buon divertimento con il vostro nuovo media server.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.