Asterisk 1.6.xx – Installiamolo su UBUNTU!

Asterisk, il famoso e pluripremiato centralino VoIP opensource della Digium, è ormai una realtà in molte aziende e famiglie grazie alla sua versatilità. Inoltre è semplice da usare grazie alla nuova interfaccia grafica via web.
In questo articolo vedremo come installare la versione 1.6 completa di drivers per eventuali schede telefoniche per il collegamento di linee ISDN e PSTN, il supporto Bluetooth per il collegamento di un cellulare e l’interfaccia webbased per l’amministrazione.
15/02/2018: Attenzione! È stato scritto un articolo nuovo riguardante questo argomento. Puoi visitare la pagina “Asterisk Server su RaspberryPI Desktop” dove viene trattata l’installazione e la configurazione di base di Asterisk su Debian, Ubuntu e derivate.
Prima di tutto dobbiamo avere un sistema Ubuntu funzionante (ho provato personalmente fino alla versione 10.10) e alcune librerie e software importanti. Diamo quindi questi comandi in una finestra di terminale per preparare la macchina con tutto il necessario:
sudo apt-get install build-essential libncurses5-dev subversion bluez-hcidump bluez bluetooth libbluetooth-dev
In una cartella chiamata asterisk scarichiamo tutto il necessario (controllare su asterisk.org se fossero disponibili aggiornamenti in caso di mancato download):
wget http://downloads.asterisk.org/pub/telephony/asterisk/asterisk-1.6.2.17.2.tar.gz
wget http://downloads.asterisk.org/pub/telephony/asterisk/asterisk-addons-1.6.2.3.tar.gz
wget http://downloads.asterisk.org/pub/telephony/dahdi-linux-complete/releases/dahdi-linux-complete-2.4.0+2.4.0.tar.gz
Iniziamo ora con la compilazione di ogni singolo pezzetto di programma:
tar zxvf asterisk-1.6.2.17.2.tar.gz
cd asterisk-1.6.2.17.2/
./configure –disable-xmldoc
make menuconfig         (per eventuali personalizzazioni)
make
sudo make install
sudo make samples
sudo make config
cd ..
tar zxvf asterisk-addons-1.6.2.3.tar.gz
cd asterisk-addons-1.6.2.3/
./configure –with-bluetooth
make menuconfig
make
sudo make install
sudo make samples
cd ..
tar zxvf  dahdi-linux-complete-2.4.0+2.4.0.tar.gz
cd dahdi-linux-complete-2.4.0+2.4.0
make
sudo make install
sudo make config
cd ..

Sempre nella cartella asterisk scarichiamo anche il programma per il frontend grafico web-based amministrativo di asterisk:

svn checkout http://svn.digium.com/svn/asterisk-gui/branches/2.0/ asterisk-gui
cd asterisk-gui
./configure
make
sudo make install
sudo make checkconfig
Adesso è il momento di configurare l’accesso web-based per il frontend amministrativo. Con il proprio editor di testi preferito aprire il file /etc/asterisk/http.conf con i permessi di superutente ed impostare i seguenti valori:
enabled=yes
bindport=8088
enablestatic=yes
redirect = / /static/config/cfgbasic.html
Ora aprire, sempre con i permessi di superutente il file /etc/asterisk/manager.conf ed inserire questi valori:
enabled=yes
webenabled=yes
[utente]
secret=password
deny=0.0.0.0/0.0.0.0
permit=ip o classe di IP da autorizzare/netmask
read = system,call,log,verbose,agent,user,config,dtmf,reporting,cdr,dialplan
write = system,call,agent,user,config,command,reporting,originate
Dare il comando per far partire il centralino:
sudo service asterisk start
Aprire il proprio browser e digitare http://localhost:8088 ed entrare con il nome utente e password scelti nel file manager.conf  (in corsivo neretto nel riquadro qui sopra).

In un prossimo articolo vedremo come configurare al meglio asterisk per avere una serie di interni e per chiamare tramite una linea esterna VoIP!

2 risposte a “Asterisk 1.6.xx – Installiamolo su UBUNTU!”

  1. Guida Perfetta purtroppo ho una domanda che sembra un tarlo a cui non so rispondere … come faccio a configurare astersk con una linea telefonica.. mi manca il passaggio dove l’utente chiama allo 06 00 00 00 e questo si configura con la linea VoIP

  2. Ciao… il numero telefonico 06 000000 deve essere configurato dal provider VoIP che scegli. Solitamente, quando ti affidi ad un provider come Cloud Orchestra (ex-eutelia), questo ti fornisce tutte le informazioni per collegarti ad un numero geografico che ti viene fornito.
    Registrando questo numero geografico e i restanti dati all’interno dei files di configurazione di Asterisk (in particolare sip.conf ed extensions.conf) otterrai l’effetto desiderato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.